Nel 2021 assemblate 568.499 schede elettroniche, nel 2022 investimenti sulla gestione materiali

Dicembre 30th, 2021 Posted by 2021, Mostra Tutti No Comment yet

I numeri hanno un valore enorme, sono importantissimi e al tempo stesso, senza la capacità di leggerli o se decontestualizzati, posso diventare di scarso valore o essere perfino fuorvianti. Il 2021 è stato un anno impegnativo per tutto il settore dell’elettronica, contraddistinto dalla carenza di componenti a livello mondiale e quindi di drammatico allungamento dei tempi di consegna degli stessi, a causa dell’aumento della domanda e dell’impatto del Covid-19 sulla produzione globale.

In un anno così complicato le 568.449 schede elettroniche assemblate sono per Elettronica G.B. un numero importante, significativo e legato all’aumento di fatturato, comunque abbinato al pesante e talvolta drammatico aumento dei costi dei materiali.

L’aumento della produzione correlato al necessario aumento degli stock di componenti ha portato Elettronica G.B. ha programmare nel corso dell’autunno investimenti sulla gestione dei materiali per il 2022, per ottimizzarne la gestione e offrire ai Clienti un servizio sempre migliore.

Pausa invernale EGB: l’azienda si ferma dal 31/12/21 al 9/1/22

Dicembre 6th, 2021 Posted by 2021, Mostra Tutti No Comment yet

Dopo un anno segnato dalla scarsità di componenti elettronici e ancora contraddistinto dalle misure restrittive per contenere la pandemia Covid-19 che hanno continuato a pesare sulle relazione interpersonali e lavorative, si avvicinano i tradizionali giorni destinati a ricaricare le batterie, a godersi i tradizionali e famigliari momenti rigeneranti delle festività natalizie e del Capodanno.

L’avvicinarsi della chiusura dell’anno è ancora il momento dei primi e provvisori bilanci. Nel 2021 Elettronica G.B. ha proseguito gli investimenti inserendo due nuove SPI nel reparto SMT e, nonostante le molteplici difficoltà dell’anno, ha visto aumentare i numeri e valori della produzione.

L’azienda sarà ferma – ovviamente – i giorni 24, 25 e 26 dicembre; sarà operativa da lunedì 27 a giovedì 30. La pausa invernale inizierà di fatto il 31 dicembre.

Dopo il meritato riposo, l’azienda riprenderà a pieno regime le attività amministrative, progettuali e produttive lunedì 10 gennaio 2022.

Buone Feste a tutti.

La scarsità di componenti elettronici ha acutizzato la piaga della contraffazione

Agosto 6th, 2021 Posted by 2021, Mostra Tutti No Comment yet

“Le parti elettroniche contraffatte sono vendute apertamente nei mercati pubblici in Cina”. Così si leggeva in una rapporto del 2012 redatto dallo United States Senate Committee on Armed Services (comitato del Senato statunitense per la supervisione legislativa dell’esercito) che riferiva di un ampio numero di componenti elettronici contraffatti utilizzato sulle apparecchiature militari nazionali.

Da decenni esistono sul mercato componenti falsi, riciclati o semplicemente non conformi ovvero difettosi. Un rischio fino a poco tempo addietro considerabile per alcuni settori tutto sommato limitato. Tra i moltissimi contraccolpi della pandemia Covid c’è l’attuale carenza di semiconduttori a livello mondiale, che ha allungato vertiginosamente i tempi di consegna e aumentato di conseguenza i prezzi dei componenti; parallelamente sono tornati prepotentemente i rischi di ritrovarsi tra le mani fake components, che rappresentano un mercato illegale da miliardi di Dollari.

Grandi gruppi come Ford, Volkswagen e altre case automobilistiche hanno anche dovuto interrompere o rallentare la produzione in vari stabilimenti a causa della carenza di componenti elettronici. Fermarsi non è sempre facile ed è cresciuto molto il mercato dei distributori non ufficiali. Se prima era quasi sufficiente diffidare dei preventivi che erano sostanzialmente al di sotto del prezzo di mercato previsto (se il prezzo è troppo bello per essere vero, probabilmente lo è) ora il mercato propone prezzi decuplicati cui misurarsi rispetto allo stop produttivo, ma servono partner affidabili e protocolli di verifica puntali e mirati (i distributori non ufficiali più affidabili e strutturati hanno aree tecniche preposte a queste verifiche), per evitare pessime sorprese funzionali sul prodotto finito nel breve o lungo periodo.

I componenti contraffatti possono essere copie economiche, componenti riciclati, scartati, vecchi o manomessi. Le copie a buon mercato sono componenti che sono costruiti utilizzando materiali, processi e garanzie di qualità inferiori. Possono superare i primi test funzionali, ma non sono uguali a quelli autentici. Per esempio, un condensatore fatto da un produttore riconosciuto e una copia possono avere all’incirca la stessa capacità, tuttavia, quando funziona sotto tensione di polarizzazione il condensatore autentico manterrà la sua capacità, mentre la copia no. Se questo causerà un guasto al sistema o meno è una questione di fortuna.

Un altro è quello dei componenti vecchi che si spacciano per nuovi. I connection-leads dei componenti determinano la forza e la qualità del giunto di saldatura e la sua capacità di resistere allo stress e al tempo. La parte conduttiva invecchia rapidamente a causa delle reazioni chimiche intermetalliche e della corrosione e questo processo è accelerato da cattive condizioni di stoccaggio, umidità e temperatura. Un giunto di saldatura fatto con conduttori deteriorati può essere abbastanza forte da reggere e superare i test funzionali, ma potrebbe ridurre il tempo medio tra i guasti del sistema (MTBF).

Cosa si può fare in fase di accettazione materiali?

Ispezione visiva (a occhio nudo o con microscopi): p/n errati, data code sbagliati, plant produttivo codificato sul case del componente, pin di dimensioni differenti rispetto all’originale ovvero con residui di precedenti saldature, confezioni non idonee, informazioni sulle etichette cancellate o mancanti, loghi errati o incompleti (per esempio le marcature degli IC sono in inchiostro e possono essere cancellate con acetone).

Controllo in X-Ray: permette la verifica del die frame e del wire bonding o comunque in generale la verifica della struttura del componente rispetto a uno arrivato da distributori ufficiali.

Decappatura: per fotografie del device e delle sue connessioni per confronto con altri campioni. Può essere anche un’attività meccanica, ma in generale è fattibile solo per strutture appositamente attrezzate.

Test elettrico: di base per verificare la continuità elettrica dei collegamenti tra silicio e package, ma può essere distruttivo e quindi costoso. Oppure funzionale che per essere significativo va fatto su ampio lotto e quindi essere costoso in termini di lavoro.

Quindi è meglio rivolgersi a fonti di approvvigionamento ufficiali o in alternativa a distributori che offrono verifiche interne e garanzie sul prodotto venduto.

Chiusura estiva dal 9 al 20 agosto

Agosto 2nd, 2021 Posted by 2021, Mostra Tutti No Comment yet

Sta per attivarsi la modalità vacanze: Elettronica G.B. sarà chiusa da lunedì 9 a venerdì 20 agosto. Per due settimane l’azienda spegne tutto (ça va sans dire a parte armadi e magazzini automatici deumidificati) affinché tutti possano rilassarsi e rigenerare le energie per quindi proseguire l’andamento positivo della prima parte dell’anno. L’azienda tornerà operativa lunedì 23.

I primi mesi del 2021 sono stati segnati dalla carenza di componenti sul mercato, dall’incremento dei prezzi, dall’allungamento dei lead time e dalle ormai inevitabili conseguenti difficoltà con cui confrontarsi quotidianamente (tutti punti con cui ci si dovrà confrontare ancora per tanti mesi). Parallelamente l’inizio dell’anno è stato per EGB anche caratterizzato dall’introduzione di una nuova SPI 3D Pemtron Eagle e in autunno sarà seguita da una seconda nuova macchina nel reparto SMT, che quindi vedrà tutte le tre linee di assemblaggio attrezzate con SPI 3D.

Dopo 423.286 schede assemblate nel 2020: EGB si ferma dal 24/12 al 6/1

Dicembre 23rd, 2020 Posted by 2020, Mostra Tutti No Comment yet

Il 2020 è stato un anno inaspettato, difficile e allo stesso tempo buono e positivo, dipende da che parte si colgono le sfumature che offre. La pandemia di Covid-19 ha stravolto le relazioni interpersonali e lavorative, ha variato il modo di lavorare, ha invitato tutti a rimboccarsi le maniche.

Proprio nel corso della prima ondata di emergenza sanitaria in Elettronica G.B. è arrivata la nuova saldatrice a onda Ersa PowerFlow PRO, un ingresso atteso da tempo nell’ottica del miglioramento dei servizi offerti.

Dopo 423.286 schede assemblate, un numero che ogni anno ci piace indicare e che al tempo stesso vuol dire tutto e nulla, l’azienda si fermerà per ferie dal 24 dicembre al 6 gennaio.

Nuova ERSA PowerFlow PRO

Agosto 7th, 2020 Posted by 2020, Mostra Tutti No Comment yet

La primavera 2020, per differenti cause, rimarrà nella memoria di Elettronica G.B.: come tutti abbiamo dovuto misurarci con il primo lockdown e più in generale con l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, ma al tempo stesso abbiamo potuto “festeggiare” l’arrivo della nuova saldatrice a onda Ersa PowerFlow PRO. Un ingresso di elevata qualità per proseguire il percorso di crescita costante intrapreso ormai da anni.

Dopo una serie di confronti con altri marchi di punta, nel corso di Productronica 2019 la scelta definitiva è ricaduta sul marchio già presente in azienda con il forno Hotflow 3/20E.

Con i preriscaldatori superiore e inferiore, il tunnel completamente ineritzzato ad azoto (N2) e ben isolato assicura che le schede siano completamente riscaldate, anche con assemblaggi ad alta massa. Il modulo di saldatura con pozzetto a doppia onda per leghe lead-free offre, grazie alla disponibilità di diversi formatori d’onda, per ogni applicazione la migliore qualità di saldatura e un alto grado di ripetibilità. Il controllo dell’azoto con il monitoraggio dell’ossigeno a riposo mantiene il livello di O2 nell’atmosfera di azoto al livello desiderato.

Adesione alla campagna #iopagoifornitori

Aprile 15th, 2020 Posted by 2020, Mostra Tutti No Comment yet

In Elettronica G.B. crediamo fermamente nel rispetto degli impegni presi, sia verso i Clienti che verso i Fornitori. Con piacere abbiamo aderito alla campagna #iopagoifornitori di Associazione Industriale Bresciana. In un momento delicato per l’emergenza sanitaria, un impegno per il rispetto dei termini contrattuali, un semplice richiamo alla sana correttezza dei rapporti.

La campagna si ispira al principio della massima snellezza e al principio volontaristico delle imprese e degli imprenditori, per favorire concretamente comportamenti eticamente corretti: pagare i rispettivi fornitori nel rispetto dei termini contrattualmente stabiliti. Il documento – coerentemente anche con la direttiva UE “Late payments” del 2011 e al successivo decreto legislativo italiano 192/2012 – intende inoltre promuovere la creazione di codici di pagamento rapido.

In particolare, l’iniziativa #iopagoifornitori richiama le imprese affinché si impegnino a effettuare i pagamenti nei termini contrattuali che regolano i rapporti con i propri fornitori, non modificare con effetto retroattivo i termini e le altre condizioni di pagamento.

Comunicazione su Covid-19 e attività aziendale in sicurezza

Marzo 12th, 2020 Posted by 2020, Mostra Tutti No Comment yet

Gentili Clienti, Fornitori e Collaboratori,

come noto il nuovo Coronavirus sta ampiamente condizionando la vita pubblica e privata in Italia. Sono giorni difficili, per tutti. Inevitabilmente e sotto diversi punti di vista, le preoccupazioni sono tante e in pochi giorni abbiamo visto svanire certezze su stili di vita e modo di lavorare.

Elettronica G.B. ha recepito ed applicato le varie prescrizioni allo scopo di ridurre ogni possibile rischio di contagio all’interno del proprio stabilimento, in linea con le disposizioni regolate dai recenti DPCM, dal Ministero della Sanità e dalle Autorità Regionali e Territoriali. Fortunatamente possiamo informarVi che ad oggi le nostre attività produttive e di ricerca e sviluppo stanno procedendo come pianificato, cerchiamo di minimizzare i possibili disservizi. Ovviamente alcune nostre date di consegna già confermate potrebbero subire variazioni in base all’evolversi della situazione.

Abbiamo avviato una serie di semplici ma importanti precauzioni sanitarie per limitare al massimo i rischi, al fine di tutelare l’attività aziendale ma soprattutto la salute di chi ogni giorno lavora in EGB. Dove possibile abbiamo ridotto le attività al minimo indispensabile.

Le misure di restrizione e prevenzione all’interno della nostra struttura, come per tutti, hanno inevitabili conseguenze anche sui rapporti esterni.

Per i Clienti abbiamo annullato gli incontri presso la nostra sede, come le visite alla Vostra sede, vogliamo utilizzare mail o telefono quanto più possibile. Già da alcune settimane avevamo deciso di fare lo stesso con i Fornitori. Teniamo duro, torneremo a stringerci la mano presto.

Eventuali e improrogabili ingressi di personale esterno all’interno dello stabilimento devono avvenire con guanti e mascherina, evitando contatti ravvicinati. Lo stesso vale per i trasportatori negli spazi aperti.

Sarà nostra cura aggiornarvi sull’evoluzione della situazione, vi invitiamo a fare lo stesso. Per qualsiasi domanda o richiesta non esitate a contattarci.

Fonti ufficiali

Per qualsiasi ulteriore informazione, consultate tutte le fonti ufficiali a carattere nazionale e locale:

Iemme Talos con 450 kg lega Sn/Pb in vendita

Marzo 2nd, 2020 Posted by 2020, Mostra Tutti No Comment yet

AGGIORNAMENTO: MACCHINA VENDUTA

Vendesi Iemme Talos. Dopo anni di onorato servizio in Elettronica G.B., è stato deciso di dismettere la saldatrice a onda installata nel 2002 e rimasta operativa fino a pochi mesi fa con lega Sn/Pb.

Nei mesi scorsi l’azienda, in accordo con i clienti operativi all’interno delle deroghe della normativa RoHS, ha deciso di abbandonare in maniera definitiva l’utilizzo di leghe Sn/Pb e quindi contestualmente al passaggio totale sole a leghe Lead Free è stato inevitabile decidere di abbandonare la saldatrice a onda: in reparto verrà rimpiazzata da una nuova macchina Ersa, che affiancherà l’attuale TSM.

Caratteristiche della macchina:

Trascinamento: a fingers
Flussaggio: misto spray o schiuma
Preriscaldo: aria / IR
Pozzetto: lega Sn/Pb caricato 430 kg
Carrello: per estrazione pozzetto

Buone condizioni, finger tenuti molto bene.

Per informazioni scrivere a info[chicciola]elettronicagb[punto].it o telefonare allo 030/9918203.

Il 2019 termina con 570.834 schede assemblate: per preparasi a un 2020 con ulteriori novità, EGB chiude dal 21/12 al 6/1

Dicembre 20th, 2019 Posted by 2019, Mostra Tutti No Comment yet

Il 2019 è stato un anno di consolidamento per Elettronica G.B., che ha proseguito sulla strada degli investimenti per migliorare e potenziare i servizi e che ha rimpolpato il proprio ufficio tecnico.

Dopo 570.834 schede assemblate, l’azienda si fermerà per ferie dal 21 dicembre al 6 gennaio, chiudendo così l’anno contraddistinto dall’ingresso in azienda di una nuova macchina per conforma coating, la Nordson ASYMTEK SL-940 la cui linea verrà ottimizzata nei prossimi mesi.

Non sarà la sola novità in arrivo. La visita all’ultima edizione di Productronica è stata foriera di nuovi investimenti. Elettronica G.B. non si ferma e guarda al futuro con continue migliorie per essere il miglior partner per i proprio Clienti.

Categorie